Pensiero Spirituale sull’iniziare la giornata affidandosi a Dio

Cari amici,

una delle prime cose che si fanno al mattino è di guardare fuori dalla finestra per scrutare il cielo. È bello iniziare la giornata lodando Dio, ringraziandolo, benedicendolo, adorandolo. Ogni giorno il sole ci richiama dalla nostra indifferenza e ci porta a guardare con speranza e fiducia alla giornata che abbiamo davanti.

Anche in tempi difficili come quello che stiamo vivendo, la prima cosa da fare al mattino è cercare Dio. Ovviamente, chi si è addormentato ringraziando Dio per la giornata trascorsa, chiedendo perdono per le mancanze e affidando a Lui le preoccupazioni, al mattino più facilmente trova un momento per affidare il nuovo giorno al Signore. La luce della fede illumina, l’amore di Dio è come il sole che rischiara.

In Dio scopriamo la bellezza e la grandezza della vita. Ma se Dio non c’è vediamo solamente il male, le tenebre, il caos, la cattiveria umana.

È importante impostare la giornata con dei momenti dedicati a Dio. Al mattino cerchiamo Dio rivolgendogli le bellissime preghiere che abbiamo imparato da bambini, sono le più belle, le più dolci, le più efficaci.

Ti adoro, mio Dio, e ti amo con tutto il cuore.
Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa notte.
Ti offro le azioni della giornata, fa’ che siano tutte secondo la tua santa volontà per la maggior tua gloria.
Preservami dal peccato e da ogni male.
La tua grazia sia sempre con me e con tutti i miei cari. Amen.

Queste parole, pronunciate col cuore, ci mettono in contatto con Dio e la nostra giornata inizia in un modo diverso, con occhi nuovi, alla presenza della Santissima Trinità. Mettendo nelle mani del Signore la nostra giornata e ringraziandolo per la notte trascorsa, sentiamo veramente la sua protezione.

Pregando fin dal mattino entra in noi il mondo della gioia e della luce, della pace e dell’amore: il mondo della vita eterna, che è il traguardo verso il quale siamo incamminati.

Iniziare la giornata così è tutta un’altra cosa!

Ascoltiamo l’invito della Madonna: apriamo il nostro cuore a Dio col sorgere del sole al mattino. Lei è qui per proteggerci, per guidarci, per portare il mondo verso un tempo di pace.

Da: “La lettura cristiana della cronaca e della storia”