L’ANNUNCIO DEI SEGRETI  COGLIERA’ DI SORPRESA UN  MONDO INDIFFERENTE (1  parte)

Cari amici,

la credibilità dei dieci segreti della Regina della pace è fuori discussione per tutti quelli che seguono gli eventi di Medjugorje fin  dagli inizi,  quando la Regina della  pace  aveva già  rivelato tutto a  Mirjana il giorno di Natale del 1982, consegnandole un rotolo di pergamena  sul quale era scritto tutto il  necessario.

Da allora è  incominciato un  lungo tempo di attesa che ben  pochi avevano immaginato, attraversando un arco di tempo nel quale il mondo è profondamente  cambiato,  fino ad arrivare sull’orlo di una possibile catastrofe temporale e spirituale.

In tutti questo tempo la  Madonna,  pur sottolineando l’urgenza della conversione, ha solo sfiorato in qualche  espressione gli eventi del tempo futuro, chiedendoci di essere  preparati in questa battaglia decisiva della storia e assicurandoci la sua e nostra vittoria.

Anche i veggenti non hanno insistito più  di tanto sulla  tematica dei segreti,  cercando evitare col silenzio domande indiscrete alle quali non era  possibile  dare una  risposta.

L’avvicinarsi del   40.mo anno delle   apparizioni, il tema di quando sarebbe  avvenuto il primo annuncio al  mondo si è  riproposto come se ci fossero degli indizi per  poterlo indicare,  come se  la  Madonna o i veggenti avessero lasciato delle  tracce per  i curiosi. In realtà non è  stato così e le aspettative  sono state rimandate ad  occasioni più propizie.

Questo non significa che il tempo dei segreti sia lontano. Significa soltanto che questa tematica  è  di estrema  serietà,  perché  fa parte di un piano straordinario  di Dio che riguarda la storia  della  salvezza. A tutto ciò che è di Dio ci si vede avvicinare togliendo i calzari dai piedi e purificando la mente   e  il  cuore.

L’annuncio dei segreti è un evento divino, nel senso che tale momento non è stato stabilito dagli uomini ma da Dio. E’ qualcosa che non viene dalla terra,  ma dal Cielo,  chiunque sia la  persona che dovrà  annunciarli.

Noi sappiamo con quale  ferreo rigore  la Regina della  pace  abbia protetto i segreti in tutto questo tempo, tanto che non  è  mai stato aggiunto nulla a quanto la Madonna ha permesso che fin dal  principio  fosse reso noto.

Solo la veggente Vicka ha comunicato ( proprio in diretta su Radio Maria)  la decisione della Madonna di continuare le apparizioni quotidiane con uno dei tre veggenti ( Marija –  Vicka –  Ivan) che le hanno attualmente, fino alla  fine dei segreti e anche oltre,  dando anche i messaggi.

Noi non ci rendiamo conto della straordinaria importanza che l’inizio dei segreti  ha nei i piani di Dio per la  salvezza  del  mondo. Non ci rendiamo conto che sarà  il Cielo stesso a intervenire  per salvare  la  terra e i  suoi abitanti.  Non ci rendiamo  conto che   l’inferno invaderà ogni angolo del pianeta  per  distruggere e catturare le  anime.

Parliamoci chiaramente. L’Apocalisse  è  incominciata già  con la  prima apparizione della Regina della  pace  incoronata di dodici stelle. Ma dopo il tempo della sua  lunga  permanenza e le  sue rivelazioni,  il  mondo dorme più  che mai  il   sonno della  morte, specie nei paesi di antica cristianità.

Anche fra quelli che hanno risposto alla chiamata, pochi sono sintonizzati con la Regina della  pace ( come  Lei stessa ha detto con rammarico). La verità  è  che il  mondo corre dietro alle  sue torri di Babele  e  la Chiesa, “ferita e tradita”,  ricorda i Dodici apostoli prima della  Passione.

Il panorama si fa sempre più chiaro: più   si avvicina il tempo dell’annuncio del primo segreto e più il  mondo  nella sua totalità sarà  indifferente, cieco e sordo. Forse neppure  il segno sulla  collina delle  prima  apparizioni darà  uno scossone salutare.

Saranno gli eventi dei segreti, dal quarto al settimo, a frantumare le  false sicurezze  e a mettere  le  anime davanti alla  scelte decisive e a risvegliarle finalmente  dal  sonno della morte. 

Vostro  Padre  Livio