LE TENTAZIONI DEL DIAVOLO NEL TEMPO DEI SEGRETI

Cari amici,

quando parliamo dei  segreti di Medjugorje ci riferiamo a realtà che  la Madonna ha rivelato a sei veggenti  ( tre di loro ne conoscono solo nove),  che in parte ha anche loro mostrato in visione e che alla veggente Mirjana  ha  consegnato scritte su un rotolo di pergamena.

La  rivelazione  dei segreti si avvicina di giorno in giorno,   ma  sarà dura  per  quelli che fin’ ora,  pur potendo ascoltare  la  Madonna, non l’ hanno neppure  presa inconsiderazione.

Beati invece quelli che si sono preparati  col cammino di conversione, con la fede e  la preghiera  e che hanno conservato nel  fondo del  cuore  le  parole di speranza che  la Madre ci ha donato.

Infatti, in  quel tempo di lotta,  satana scatenerà tutta la sua forza di seduzione,  di spavento e  di  inganno, con  l’obbiettivo di portare con sé  le anime che  dormono il sonno della   morte spirituale.

Chi si è  adeguatamente  preparato resterà  saldo nella fede e  nella  speranza,  si affiderà  totalmente alla  potenza di Dio e all’aiuto di Maria. Terrà fissi gli occhi del cuore  al  segno sulla   collina per fortificarsi nel momento della  debolezza.

Dieci segreti sono un tempo psicologicamente estenuante, con eventi che scuotono, impressionano ed   esigono una decisione.  Solo la  preghiera e   la   grazia  potranno portare   le  anime  alla vittoria.

Satana tirerà fuori dall’abisso tutto ciò  che ha preparato per questo tempo, al  fine di   trascinare  le  anime alla  perdizione.  In pochi decenni è  riuscito a instaurare  il suo Regno, trascinando  al  suo seguito le  moltitudini di ogni parte del mondo.

Non dobbiamo per questo  spaventarci,  perché il potere delle  tenebre  nulla   può   contro la  nostra  anima se   noi non vogliamo. Ma è  proprio questo il  punto  debole:  la  nostra preparazione spirituale  e   la   nostra capacità  di resistere.

Satana attaccherà la  fede di quelli che sono rimasti fedeli, insinuando dubbi che  mettano in  crisi la loro fiducia in Dio e nelle promesse  della  Madonna. Questa sarà  la tentazione più  pericolosa  perché verremmo  privati delle  nostre certezze e  delle nostre difese.

Vedendo  ciò che accade nel  mondo,  che è lo stesso impero delle  tenebre (diavoli e uomini) a  provocare, saremo tentati  di ribellione contro  Dio  che,  pur  potendolo impedire, permette che il male dilaghi. Il  serpente antico è  maestro nell’aizzare le creature  contro il Creatore  per  il  male  che loro stesse compiono  per sua infernale istigazione.

Saremo tentati di disperazione nel  vedere la  potenza  spaventosa delle tenebre che dall’inferno deborda sulla terra,  perché nostri occhi offuscati non saranno più in grado di vedere  la  mano di Maria che  salva e indica la strada del   futuro.

Gli induriti nel  cuore finiranno per  inveire e bestemmiare  come  l’Apocalisse  descrive  “gli abitanti della terra”. Saranno inghiottiti dalle  tenebre oppure non  mancheranno le  mani misericordiose dei mariani  che si   tenderanno verso di loro, come segno estremo di  misericordia?

Il tempo dei segreti sarà  una lunga prova della fede  che  si fortificherà   lungo il cammino. Sarà  vittorioso   chi ha fiducia in Dio e nella  Madonna,  che sarà presente con  apparizioni quotidiane.

 La fede però  va  fortificata giorno per  giorno nella preghiera, nell’umiltà e nella consapevolezza che la Madonna trionferà e il mondo cambierà.

Lasciamoci  plasmare  dalla Madre  e  lasciamo che sia Lei a condurre   la nostra  vita verso la  salvezza.

Vostro Padre  Livio