Carissimo Padre Livio,

non mi dilungo in convenevoli.  Noi tutti sappiamo quanto si impegni ogni giorno per   il nostro bene spirituale.

I segreti di Medjugorje si sentono nell’aria e non possiamo più rimandare l’informazione e la preparazione necessarie. Al  riguardo  io mi pongo un problema  del quale chiederei a Lei una  possibile soluzione.

Come sappiamo i segreti di Medjugorje riguardano la Chiesa  e il  mondo. Si tratta dunque di eventi di interesse globale.

Ora,  come  Lei sa,  l’informazione è sempre  più controllata  e guidata dai centri di potere politico e  finanziario.

Ne  risulta  che  l’enunciazione autentica dei segreti verrà  modificata e finalizzata  in  conformità ai vari  interessi, oppure verrà oscurata.

 Alla   fine  la  stragrande   maggioranza della gente non saprà che cosa sta  accadendo.

Non vedo  come  sia  possibile emanciparsi da  questi condizionamenti.

Lei vede una   via  di uscita?

Aldo da Pavia

Caro Aldo,

Sono certo che la  Madonna ha pensato a  tutto e gli strumenti globali di informazione verranno messi in crisi dal  fatto che si tratta  di eventi soprannaturali che sfuggono alle  manipolazioni.

Innanzi tutto il  segno che apparirà improvvisamente  sulla  collina,  bellissimo, indistruttibile,   umanamente  inspiegabile, sarà  visto ovunque nel  mondo senza  possibilità di manipolarlo o di nasconderlo.

Questo segno che  viene  dal Cielo sarà  uno squillo di tromba  che  risveglierà  l’umanità dal  sonno dell’ateismo.  E’ come se  quel Dio che  avevano seppellito avesse scoperchiato il sepolcro.

L’altro segno del  soprannaturale  è la  profezia che  si ripete  per  tutti i dieci segreti e che  annuncia tre  giorni prima quello  che  deve accadere e  che   di  fatto accadrà.

Questi due segni del  soprannaturale non  solo faranno saltare  il  sistema di  informazione controllata  dall’alto,  ma  metteranno in  crisi  il mondo senza Dio che la nostra generazione  ha  costruito e  che è destinato a  crollare.

Ave  Maria

Padre  Livio