Un consiglio per salvarsi l’anima

Caro  Padre  Livio,

lei ha scritto molti libri riguardanti la  vita spirituale  e ha fatto innumerevoli catechesi che hanno  arrecato tanto bene  alla  anime.

In base  alla sua esperienza  lei che  cosa  consiglierebbe  a un cristiano che,  in questi tempi  pieni di pericoli e di inganni, desidera salvare  la propria  anima?

Secondo Lei quale  virtù  cristiana e  quale  atteggiamento  interiore aiuta  di più per  essere  pronti nel momento stabilito da Dio per lasciare  questa  terra?

Salvatore da Bari

Caro Salvatore,

non  mi perdo in discorsi  lunghi e  complicati.

La mia   esperienza  di vita  mi ha insegnato  che l’’umiltà,  cioè  la  consapevolezza  di essere fragili e  peccatori, è  la   porta  della salvezza. 

Al  contrario la superbia  porta a morire nell’impenitenza.

Il  brano di Vangelo che  amo di più  è quello del ladrone  pentito.

Provo una grande consolazione  ogni volta  che lo leggo

Ave  Maria

Padre  Livio