BENEDETTO XVI E IL I LIBRO DEI MACCABEI

Buonasera Padre Livio,

ho letto che Benedetto XVI ,nel suo mare di conoscenza, ultimamente aveva approfondito la lettura del I Libro dei Maccabei, in particolare la figura di Mattatia e i suoi figli e la diffusione del paganesimo tra il popolo di Israele.

Nella mia ignoranza, sono andata a leggerla e mi ha molto colpito  come i pagani del re Antioco, avendo preso il sopravvento e poiché molti  Ebrei chinarono il capo,il 25 di ogni mese li costringevano ad offrire sacrifici pagani.

Dopo diverso tempo, il 25 del nono mese, Giuda Maccabeo, rimasto fedele al Signore e dopo tante preghiere, riportò una grande vittoria sui pagani. Da quel giorno Giuda e i suoi fratelli e tutta l’assemblea di Israele decisero che la festa della dedicazione dell’altare si celebrasse ogni anno a partire dal 25 del mese di Casleu, per otto giorni.

Chissà se nel futuro tempo di pace tutti i cristiani celebreranno il 25 del mese come il giorno in cui la Santa Vergine si è sempre chinata su di noi per aiutarci ?!

Padre Livio, mi dica pure con sincerità se ho scritto delle sciocchezze.

Grazie di tutto !!

Ave Maria

Silvia da Torino

Cara Silvia,

la tua ipotesi è suggestiva.

Spiegherebbe anche i successivi 25 del mese ( Annunciazione – Natale) dell’Era cristiana.

D’altra parte chi più  della Madonna conosce la Bibbia?

Ave  Maria  Padre  Livio