Anche  se  satana  verrà  sconfitto riuscirà ad appropriarsi di un numero di anime, non sappiamo quanto grande

Caro Padre Livio,

grazie per la sua azione profetica. Riguardo alla motivazione di satana in una iniziativa in cui sarà perdente non va trascurata la dimensione individuale dello battaglia spirituale. Satana potrebbe anche sapere di essere necessariamente perdente rispetto al piano di Dio nei confronti dell’umanità, ma questo non gli impedisce di illudersi tentando l’impossibile con diabolica testardaggine.

Ma, soprattutto, sa di poter lavorare per affermarsi su tutte quelle anime che gli concedono di farlo. La dannazione di una parte delle anime, create da Dio, per satana è un successo di enorme valore. Da questo punto di vista, la posta in gioco nel combattimento escatologico riguarda la salvezza delle singole anime; delle quali la Madonna ci chiede di occuparci anche nell’ultimo messaggio.

La conversione dei cuori è il presupposto per il successo del piano di salvezza divino, che sappiamo si attuerà. Quante anime andranno perse non lo sappiamo. Non lo sa neanche satana, ma sa che dipende anche dalla sua azione.

Con affetto.

Luca da Firenze

Caro Luca,

 La Madonna già all’inizio delle apparizioni  ha detto che suo Figlio vincerà,  ma  che anche satana  avrebbe ottenuto la sua  parte. 

Quante siano queste anime  dipende  molto anche da  noi.

Ave  Maria

P.Livio