Le rivelazioni di calamità  prima che accadano ci sono già  state?

Caro  Padre  Livio,

Grazie per  aiutarci ad  affrontare  il  futuro nella  luce dei messaggi della Regina  della  pace.

Non c’è  dubbio che il tempo dei segreti è un formidabile  piano  di Maria per cambiare  il  mondo traendo  il  bene  dal  male.

Infatti, come lei ha spiegato più   volte, gli eventi dal  quarto al decimo sono eventi provocati dagli uomini, che  però  ci verranno  comunicati tre giorni prima,  con  le conseguenze straordinarie che ora non siamo in grado di immaginare.

Le chiedo se qualcosa del  genere sia già  accaduto nella  Storia Sacra o nelle  apparizioni mariane. Potrebbe essere  per  noi un  motivo maggiore per credere.

Michele da  Verona

Caro Michele, 

la storia non si ripete,  però  è maestra da cui imparare   molto. A  suo tempo ho spiegato che ci sono due  eventi biblici che Dio ha rivelato prima per  dare  la  possibilità   della salvezza

Il primo è la distruzione di Sodoma e Gomorra che ha permesso ad  Abramo di avvisare e di salvare  il suo parente  Lot e  famiglia.

Il  secondo,  certamente  più  interessante,  è  la profezia di Gesù  sulla distruzione di Gerusalemme, nella  quale il  Maestro   invita i suoi seguaci a non rientrare nella  citta,  ma a fuggire sulle  colline. Infatti quelli che rientrarono in città morirono tutti.

Per  le apparizioni mariane  è  molto significativa  la  profezia di Kibeho: la  Madonna ha fatto vedere  i grandi laghi rossi di sangue e  pieni di cadaveri. Dieci hanno dopo un milione di persone furono uccise a  colpi di machete.

Questa  era una  profezia di carattere salvifico,  volta a  mostrare che cosa  sarebbe successo senza  la conversione. 

Anche i segreti di Medjugorje hanno un valore salvifico,  ma solo per quelli che crederanno alle rivelazioni della Regina della  pace.

Ave  Maria

Padre  Livio