Cari amici,

nel messaggio del  novembre di quest’anno la Madonna ha tracciato il cammino verso il Natale:      
«Cari figli! Sono con voi in questo tempo di misericordia e vi invito tutti ad essere portatori di pace e d’amore in questo mondo, dove, figlioli, Dio vi invita attraverso di Me ad essere preghiera, amore ed espressione del Paradiso, qui sulla terra. I vostri cuori siano riempiti di gioia e di fede in Dio affinché, figlioli, possiate avere totale fiducia nella Sua santa volontà. Per questo sono con voi perché Lui, l’Altissimo, mi manda tra di voi per esortarvi alla speranza e voi sarete portatori di pace in questo mondo inquieto. Grazie per aver risposto alla mia chiamata».

La Madonna ci chiede innanzitutto di essere noi stessi portatori di pace e di viverla nel nostro cuore attraverso l’incontro con Gesù, che avviene nel Sacramento della Riconciliazione. Come sappiamo, una bella Confessione è un’esperienza di pace straordinaria perché nel nostro cuore sentiamo la bontà di Dio, il suo perdono e il suo immenso amore.  Basta aprire il cuore a Dio, presentare le nostre ferite, i nostri peccati, le nostre infedeltà, chiedere perdono per gustare la pace del cuore.

Una volta, nel periodo di Avvento, davanti ai confessionali c’erano le file di persone, ora non è più così. I sacerdoti però sono sempre disponibili per amministrare questo prezioso Sacramento a chi vi si voglia accostare. La pace ottenuta da Dio, poi, va conservata con la preghiera, la retta vita, l’osservanza dei Comandamenti, il combattimento spirituale.

Grazie al dono della pace la nostra coscienza ci approva perché abbiamo avuto l’umiltà di metterci in ginocchio davanti al Signore e chiedere perdono.

La pace interiore ottenuta da Dio ci rende portatori di pace e amore, ed è l’unico modo per aiutare i nostri fratelli nel mondo che non è solamente un esercizio di carità concreto (che rimante importantissimo!!!).

L’aiuto che noi possiamo dare affinché il mondo migliori e il bene prevalga sul male è proprio vivere questa pace interiore donata da Dio e diffonderla ai fratelli.

I portatori di pace irradiano il Paradiso qui sulla terra!