Pensiero Spirituale di riflessione sul “grande reset” in atto

Il messaggio da Medjugorje di oggi - 25 novembre: Senza Dio non avrete  futuro - Papaboys 3.0

Cari amici,

alla luce di quanto appreso dai giornali odierni è necessario denunciare che è in atto un grande “reset”, che non è solamente un fatto di trasformazione sociale, economica e politica. È soprattutto un evento di trasformazione culturale.

Visto nell’ottica delle parole dei messaggi della Regina della pace, altro non è che il tentativo di eliminare il cristianesimo per sostituirlo con la nuova religione che mette l’uomo al posto di Dio.

Secondo questa ideologia bisogna cancellare il passato cristiano, in tutte le sue espressioni, perfino quelle linguistiche. Deve essere eliminato perché è iniziata la nuova era, quella dell’uomo-Dio!

Questo è un tentativo (ormai in fase di realizzazione) ben chiaro di costruire un mondo nuovo senza Dio. La Madonna ha detto che questo piano è arrivato al termine.

Stanno cercando di convincere quei pochi che sono rimasti ancorati alla fede cristiana e – attraverso la capacità di penetrazione che hanno i mass media al servizio – inculcare la loro ideologia, eliminando qualsiasi possibilità di incontrare la fede cristiana (niente Battesimo, niente nomi cristiani, nessun riferimento a Gesù fin dalla scuola dell’infanzia). In questo modo si educherebbe l’uomo secondo i nuovi lumi, le nuove conquiste culturali. Questo è il progetto che stanno realizzando i produttori del pensiero unico!

Se non trovano resistenza nella nostra fede, fanno di noi un gregge di pecoroni!

Cosa sarebbe una persona che non sa più chi è, da dove viene, dove va? In questo vuoto interiore totale che cosa resta dell’uomo?

I promotori del pensiero unico stanno accelerando perché la loro ideologia si diffonda il più capillarmente possibile. Hanno sfruttato anche la pandemia per costruire una nuova società dal punto di vista culturale, oltre che politico ed economico (mammona al primo posto!!!)

Alla realizzazione completa di questo progetto e manca pochissimo. 

Questo è il mondo nel quale dovremmo essere felici?

Ecco la sentenza del Cielo: per questo mondo senza Dio non c’è né felicità, né futuro, né vita eterna. (Messaggio del 6 agosto 2021)

Accogliamo l’appello materno della Regina della pace, non perdiamo tempo. Affrettiamoci a convertirci e a tornare a Dio.

Padre Livio:  “La lettura spirituale della cronaca e della storia”