Pensiero Spirituale sull’importanza di ciascuno di noi nel piano di salvezza della Regina della pace

Cari figli! Gioisco con voi e vi ringrazio per ogni sacrificio e preghiera che avete offerto per le mie intenzioni.
Figlioli, non dimenticate che siete importanti nel mio piano di salvezza dell’umanità.
Ritornate a Dio ed alla preghiera affinché lo Spirito Santo operi in voi ed attraverso di voi.
Figlioli, Io sono con voi anche in questi giorni quando satana lotta per la guerra e per l’odio.
La divisione è forte ed il male opera nell’uomo come mai finora.
Grazie per aver risposto alla mia chiamata.
(Messaggio del 25 giugno 2022)

Cari amici,

l’ultima frase del messaggio del 25 giugno è un ammonimento che la Madonna ci ha dato per essere vigilanti. Queste parole richiamano quelle del messaggio del 1° gennaio 2001, quando la Regina della pace ha detto che satana è libero dalle catene e pertanto dobbiamo consacrarci al Suo Cuore Immacolato e a quello di Suo Figlio Gesù.

È tipico della Madonna segnalare i pericoli ma allo stesso tempo indicare sempre una via d’uscita: il ricorso a Dio, alla preghiera, al combattimento spirituale.

Il male dilaga e questo è sotto i nostri occhi, è tangibile, è un pericolo concreto. Noi che dovremmo testimoniare il bene in realtà siamo fragili, cediamo molte volte alla seduzione, alla tentazione, tentenniamo davanti alle scelte da prendere.

Anche la Madonna ha detto che sono pochi quelli che sono veramente saldi e forti nella ma questo non deve spaventarci. Gesù stesso aveva detto che pochi sono coloro che percorrono la via ardua e stretta, mentre sono molti quelli che percorrono la strada larga e comoda che porta alla rovina.

In questo messaggio la Madonna si sofferma sulle persone singole dicendo che ciascuno di noi è importante nel suo piano di salvezza. La Regina della pace è qui per salvare l’umanità intera e la Chiesa. I veggenti, infatti, hanno detto che i Segreti riguardano la Chiesa e il mondo.

È proprio vero che ciascuno di noi è importante e forse è anche determinante nel piano di salvezza. È il metodo di Dio che sceglie sempre un numero piccolo di persone che dedica la vita a testimoniare la fede, a esortare gli altri e essere da guida.

Una volta Mirjana ha detto che nel tempo che porta ai Segreti deve esserci un ponte che porti al di là della valle della tribolazione. Questo ponte deve essere talmente forte e resistente da poter guidare tutta la Chiesa al di là del tempo della prova. Questo ponte sono i sacerdoti. La Madonna ha un piano bene preciso che riguarda la Chiesa e il mondo.

La Regina della pace ha parlato spesso di un piano di satana ma anche di un suo piano che verrà svelato nella sua totalità nel tempo dei Segreti e che sicuramente si realizzerà, grazia anche al nostro aiuto.

Siamo in un tempo di grande seduzione e attacco al nostro cuore e alla nostra mente. Ciascuno di noi è come una preda della quale il serpente infernale va a caccia.

Tutti quelli che sono più fervorosi, che sono rimasti saldi nella fede, che sono Apostoli di Maria, devo essere molto vigilanti nella preghiera e decisi nel bene.

Dobbiamo vigilare alla porta del nostro cuore perché il male opera nell’uomo come mai prima finora. Satana cerca di scardinare i cuori a uno a uno e brama a confondere le menti offuscando la luce della verità che viene dalla Parola di Dio e che la Madonna spiega così bene nei suoi messaggi.

Satana vuole deviarci, vuole diventare padrone del nostro cuore, vuole dominare le nostre vite e distruggerle.

Ciascuno vigili incessantemente sulla porta del proprio cuore e della propria mente affinché non ci sia nemmeno il minimo spiraglio che permetta a satana di entrare. Che i nostri cuori siano unicamente dimora di Dio, che è pace e amore.

La vigilanza di ciascuno di noi è determinante per il piano di salvezza della Regina della pace.

Da: “La Lettura cristiana della cronaca e della storia”