DOMENICA 23.ma  DEL  TEMPO  ORDINARIO

Cari amici, buona  Domenica!

Che la gloria del Signore  risorto illumini le  tenebre  del mondo e il  suo   amore   ricolmi di gioia i nostri cuori.

 Ogni Domenica è sempre nuova perché  apre  agli occhi del  nostro cuore gli orizzonti   dell’ eternità  che ci attende  al  termine del  nostro cammino.

Non siamo nati per  poi morire in questo angolo ristretto dell’universo, nel quale  non rimarrà  nessuna traccia di noi. Siamo nati per vivere eternamente grazie  alla  vittorio del Signore  Gesù sulla potenza del  male e  della morte.

Nel vangelo di oggi Gesù  ci ripete  ancora  una volta  che la via  sulla  quale egli cammina è ardua e stretta  ed  è lungo questa via  che  dobbiamo seguirlo.

E’ la via  della  rinuncia al  peccato e   alle  seduzioni del  mondo, è   la via della fatica  e della  sofferenza, è la  via della  Croc,   ma  nel  medesimo tempo è la via della libertà e  della  gioia.

Gesù ci ammonisce  che la sua  proposta di vita non   è  come quella degli influencer  del  mondo, dietro ai quali gli stolti accorrono a  milioni come  zanzare impazzite  che  si buttano  nel   fuoco.

Perciò  ci ammonisce di non prendere alla leggera  il  suo  invito a seguirlo, ma di ponderarlo con attenzione perché richiede un  cuore generoso e  leale.

L’amore  per  il  Maestro deve essere  totale e al  di sopra di ogni calcolo e  interesse.

Vostro Padre Livio