Consiglio spirituale

Caro padre Livio,

è una grazia immensa averla trovata perché le sue parole penetrano la mia anima. Avevo un padre spirituale che è tornato alla casa del Padre e che diceva sempre:” Non so se è meglio vedere il trionfo di Dio qui o morire prima!”.

Ho un grande tormento nell’anima perché da ragazza sono stata chiamata dalla bellezza della Madonna di Medjugorje e ho vissuto appieno i suoi consigli, ero veramente felice tanto che non sapevo se ero chiamata a donare la mia vita a Cristo. Lo spirito di confusione non mi ha lasciata un secondo, sono caduta infinite volte ma per grazia di Dio e della Madonna mi sono sempre rialzata.

Oggi sono sposata e ho due figli e sono grata a Dio dei doni che mi ha concesso ma la gioia che avevo quando stavo alla presenza Loro non l’ho più provata. Il mio padre spirituale, in un momento di profonda crisi matrimoniale mi disse:” Peccato che stia andando così, avresti potuto fare molto bene per le anime”.

Queste parole mi logorano l’anima, perché veramente io so per certo che le parole di Maria a Medjugorje sono vere, veramente forse avrei potuto fare qualcosa per Maria in tutti questi anni.

Invece le cose del mondo hanno preso il sopravvento nella mia vita, la mia debolezza ha vinto. Ma sono qui, oggi, sempre con Maria e Gesù, fino all’ultimo respiro della mia vita e questo mi conforta, mi confortano le sue parole padre Livio ogni volta che l’ascolto su radio Maria. Lei spiega perfettamente, grazie allo Spirito Santo, il tempo che stiamo vivendo e ci accompagna prendendo per mano il nostro cuore. E lo fa insieme a Maria, ne sono certa.

Lei pensa che io abbia peccato contro lo Spirito Santo? Che non abbia avuto il coraggio di seguire Cristo rispondendo alla chiamata di mamma Maria? È un tormento che non mi dà pace.

È orribile per me pensare di morire prima o dopo che si verifichino i segreti sapendo di aver deluso la Madonna.

Dio la benedica padre Livio, oggi e sempre!

Con affetto

K.

Cara K, 

l’amore di Dio è più grande delle nostre infedeltà. L’importante è rialzarsi e riprendere il cammino.  Adesso è il tempo in cui dobbiamo fortificarci nella fede e nell’affidamento a Dio, in modo tale da non dubitare mai del suo perdono e del suo aiuto anche in situazioni in cui sembra non ci sia via di uscita. Dobbiamo far prevalere nel cuore l’amore per Gesù sopra ogni cosa, perché solo così il demonio non riesce ad attirarci con i suoi inganni.

Ave Maria

Padre Livio