Perché Dio ha sciolto satana dalle catene permettendo tutto il male che ne è derivato?

Caro padre Livio,

La ammiro molto e la ringrazio per il suo impegno instancabile nel divulgare quanto più la parola della nostra madre Celeste e cercare di avvicinare quante più anime a Dio.

Non è molto che mi sono riavvicinarsi a Dio ed alla preghiera , diciamo che ho iniziato un percorso nuovo nel tentativo di condurre con me tutta la mia famiglia.

Per ora con scarso successo.

L'”angelo furbo” sa bene come distrarre i giovani e come infarcire la nostra vita di tanti problemi per farci guardare in basso invece che verso il cielo.

C’è una cosa nelle mie riflessioni che però proprio non riesco a comprendere: se è vero (come credo) che Dio ci ama tutti e ci vuole tutti ugualmente con sé, ed ha mandato sua madre a guidarci.

Come ha potuto permettere che satana nell’ultimo secolo abbia avuto campo libero?

La Madonna nelle sue  apparizioni antecedenti a Medjugorje aveva detto che Dio ha permesso al demonio di agire per un secolo prima degli anni 2000 per tentare di distruggere la Chiesa; perché?

Dio nella sua onnipotenza ed onniscienza sapeva bene cosa avrebbe portato tutto questo. Conosce le armi del male, la nostra infinita debolezza e fragilità e tutto ciò che ne sarebbe conseguito. Perché ha lasciato che accadesse?

Tutto il male e l’orrore che si sono susseguiti dai primi del 1900 in poi e che si vedono sempre più….non riesco a farmene una ragione.</span> <p>Se anche fosse per la fiducia e la libertà che Dio ci ha concesso, permettendoci di scegliere ( ancora una volta) Lui sapeva come sarebbe andata.

Le sarei grata se potesse aiutarmi a capire. Nel frattempo prego il Signore che mi aiuti a camminare con lui.

 Che Dio la benedica

Lucia

Cara  Lucia,

la  permissione divina del  male è un grande  mistero, che dobbiamo considerare dinanzi alla Croce di  Cristo.

Guardandola con fede noi  comprendiamo che l’amore  di Dio è  infinitamente  più  grande  di tutti i peccati del mondo.

Quindi non soffermiamoci sul  dilagare  dell’iniquità  ma  sul sovrabbondare  della  Grazia  che  perdona  e che redime.

La Madonna ci ha detto che ora non possiamo comprendere tutto, ma che ogni cosa si sarà chiara quando saremo dinanzi al Padre celeste.

Ave  Maria

Padre Livio