Carissimo Padre Livio,

è con grande disappunto e dispiacere che le segnalo un articolo uscito oggi sul Fatto Quotidiano dal titolo “ Fede e Covid “, in cui si parla di Medjugorje in modo totalmente scorretto e si parla di lei come colui che detterebbe la linea ai novax.

Ora conoscendola bene e seguendo assiduamente le sue trasmissioni, lei può ben comprendere come questo articolo desti in me disapprovazione e turbamento.

Spero lei intervenga al più presto per chiarire questa indefinibile offesa alla Verità e se lo ritenesse conveniente, con una denuncia per diffamazione verso questi giornalisti senza scrupoli oltre che disinformati..

La saluto con affetto ringraziandola per il suo assiduo lavoro e prego perché il Signore la assista sempre in questa sua missione.

Preghi anche per me e la mia famiglia.

Con stima

Gianpaolo

Caro Giampaolo,

se rincorriamo la mala informazione  dei mass-media non ci resta  più  tempo per lavorare.
I nostri ascoltatori sanno benissimo  che qui siamo tutti pluri- vaccinati e  muniti di tutti i  gradi del green-pass.

La verità  è che quando si parla (male) di Medjugorje e Radio Maria si vende qualche copia in più.

Sono le  debolezze della   natura  umana.

Grazie e Buon anno

Padre  Livio